Qual è l’orario migliore per inviare una newsletter?

Analizzando statisticamente l'andamento delle varie campagne email, è possibile individuare delle fasce orarie in cui è preferibile inviare una newsletter.

Orari per inviare newsletter

In generale, i momenti migliori sono:

  • dalle 06 alle 10 (dal lunedì al venerdì), in quanto l'utente risulta più ricettivo e presta maggiore attenzione ai contenuti proposti;
  • dalle 17 alle 19 (dal lunedì al giovedì), in quanto il calo lavorativo permette una lettura "più attenta" delle nuove proposte arrivate sulla propria casella di posta, soprattutto per quelle relative alle campagne email B2B (Business to Business ).

Gli orari "da evitare" sono:

  • dalle 10 alle 12, dove gli impegni lavorativi non permettono di prestare l'attenzione necessaria ad una comunicazione commerciale;
  • dalle 22 alle 6, intervallo orario dove difficilmente le email vengono aperte/lette, e quasi sempre finiscono direttamente nel cestino.

In caso di una newsletter con un bacino di destinatari distribuito in varie aree del mondo, bisognerà tener conto anche dei rispettivi fusi orari e pianificarne l'invio tramite una opportuna segmentazione.

Anche per la frequenza di invio ci sono alcune regole che andrebbero tenute in considerazione:

  • inviare almeno una comunicazione una volta al mese;
  • non inviare più di una comunicazione alla settimana.

Ovviamente quanto sopra non deve rappresentare una regola universale, in quanto vi sono determinate situazioni che possono richiedere un diverso approccio.
Inoltre, l'orario di invio influisce solo in minima parte sul successo di una campagna email; altri fattori ne influenzano maggiormente l'esito, come per esempio:

  • il nome utilizzato come mittente;
  • il testo indicato nell'oggetto dell'email;
  • il contenuto;
  • l'importanza e l'autorevolezza del marchio aziendale;
  • l'ottimizzazione della newsletter per i dispositivi mobili, con testi non troppo lunghi e con in evidenza il collegamento alla versione web (per permetterne la visualizzazione sul browser mobile, senza i limiti posti dal client di posta).
Italiano