Email e @font-face

Tramite la direttiva @font-face, appartenente alle @-rules, è possibile utilizzare dei font specifici per i testi dei nostri contenuti Web, senza dover necessariamente ricorrere ai tradizionali Verdana, Times New Roman o Arial, garantendo una compatibilità su tutti i browser (cross-browser).

Email @font-face

Il funzionamento richiede il caricamento del font direttamente da una cartella del sito (oppure da un servizio web come Typekit), nei formati TrueType (TTF), WOFF, SVG, OpenType (OTF), Embedded OpenType (EOT). Il vantaggio principale sta nel non doversi preoccupare se il font sia installato o meno sul dispositivo utilizzato dell'utente per la sua navigazione sul Web.

Le potenzialità di questa tecnica portano a pensare ad un suo utilizzo anche nelle email, per ovviare al problema dovuto al blocco iniziale nella visualizzazione delle immagini nei client di posta.
Se però nei browser tale tecnica non presenta particolari controindicazioni, nei programmi di posta il discorso si complica, con un funzionamento limitato ai client della Apple (Mac e iOS).

Di seguito un dettaglio sulla compatibilità di @font-face con i principali client di posta:

Client email desktop, mobile e web-based compatibilità @font-face
Apple Mail
Entourage 2008
Outlook 2011 per Mac
Lotus Notes 6, 7 and 8.5
Outlook 2003, 2007, 2010
Thunderbird
Windows Mail
AOL Web
Gmail
Hotmail
MySpace
MobileMe, iCloud
iPhone, iPad

In conclusione, sempre che non abbiate una sicurezza assoluta che tutti i destinatari delle vostre campagne email utilizzino un client Apple per lettura delle email (situazione alquanto improbabile), la scelta migliore rimane l'utilizzo combinato di testi formattati in maniera semplice e immagini, utilizzando quest'ultime per tutte le formattazioni grafiche avanzate.

Italiano